Sostenibilità

BSCI e FTA

il nostro processo di produzione internazionale non si  limita  solo alla qualità ma diamo la stessa importanza anche alle norme sociali legate agli standard lavorativi, soprattutto per gli impianti di lavorazione dei paesi del Far East.

I fornitori vengono vincolati a rispettare determinati standard sociali ed occupazionali in linea con l’ILO (International Labour Organisation) e altre convenzioni internazionali. INTERSPORT ha esteso il suo controllo interno mediante sistemi di controllo indipendenti e società di revisione internazionali e certificate (conti SA8000). Il loro obiettivo è quello di controllare che questi regolamenti siano seguiti correttamente. Per adempiere alla nostra responsabilità sociale in modo ottimale INTERSPORT è diventato un membro della FTA (Foreign Trade Association) e del Business Social Compliance Initiative (BSCI).

Il nostro obiettivo è di introdurre standard sociali in tutte le nostre aziende fornitrici che operano in paesi a rischio e di monitorarle. Questa iniziativa è accompagnata da partner Statali ed esterni, garantendo l’indipendenza dei controlli.

> Programma BSCI > FTA Foreign Trade Association

FUR-FREE

INTERSPORT Italia ha aderito allo Standard Internazionale Fur-Free (senza pellicce), una iniziativa internazionale e promossa in Italia dalla LAV: a seguito del confronto intercorso, la società bolognese ha deciso di sostenere la campagna della LAV per una moda senza pellicce, e lo ha fatto direttamente con tre dei suoi marchi esclusivi McKinley, Pro Touch, Firefly.

Realizzato a livello internazionale, lo Standard Fur Free è uno strumento che permette di acquistare più facilmente abbigliamento senza pelliccia, informando i consumatori sulla politica adottata dalle aziende di moda.

> Leggi il comunicato > Il sito tematico dellla LAV > Il progetto internazionale Fur Free