In evidenza - Novità - Prima pagina - Vita e Sport

Nozioni di base sui pasti per i corridori:
3 passi per il successo

Nozioni di base sui pasti per i corridori:
3 passi per il successo

Anche se segui il piano di allenamento migliore, questo non sarà efficace se non alimenterai correttamente il tuo corpo. Scopri il miglior cibo  e crea le basi per ottenere le migliori prestazioni.

Fortunatamente, scoprire la dieta ideale per i runner non è complicato. Tutto ciò che serve è una comprensione di alcuni principi di base, che è possibile quindi adattare in base alle proprie esigenze personali. Segui questi passaggi per facilitare la preparazione dei pasti.

 

Passaggio 1. Concentrarsi su cibi integrali

Mangiare cibi integrali significa nutrirsi di alimenti che non contengono zuccheri aggiunti, sale e / o conservanti. Pensa a verdure, frutta, cereali integrali, noci e carni magre. I migliori cibi integrali per i corridori hanno un’alta densità di nutrienti e comprendono uova, banane, mirtilli, noci, salmone, avocado, spinaci e avena, per citarne solo alcuni. Cibi come questi dovrebbero essere i perni portanti di tutti i tuoi pasti e spuntini.

 

Passaggio 2. Alimentazione bilanciata

Il tuo corpo ha bisogno del giusto mix di carboidrati, proteine ​​e grassi sani per raggiungere prestazioni ottimali. I carboidrati forniscono energia, le proteine ​​aiutano a costruire e riparare i muscoli, mentre i grassi sani aiutano il corpo a lavorare meglio nel complesso (assistendo all’assorbimento di vitamine, per esempio). Quindi, quanto di ciascuno hai bisogno? Questo varia in base all’intensità dell’allenamento. In generale, più intenso è il tuo allenamento, maggiore dovrebbe essere l’assunzione di carboidrati. Questo è particolarmente vero in una dieta di allenamento per la maratona, ad esempio. Per sentirti sazio distribuisci l’apporto proteico durante il giorno.

 

Passaggio 3. Pianificare in anticipo

Una volta comprese queste basi, riempi il tuo frigorifero e sperimenta creando i pasti che più ti piacciono. Pianificando in anticipo, puoi evitare di afferrare irrimediabilmente una barretta energetica ogni volta che la fame colpisce. La preparazione del pasto, tuttavia, non deve essere elaborata. La dieta di un corridore include frullati, muffin integrali (che puoi conservare nel congelatore ed estrarre se necessario) e yogurt magri conditi con frutta. Prepara qualcosa di versatile come riso integrale o quinoa. Conservalo in frigo e consumalo a pranzo o cena con un contorno di insalata verde o accompagnandolo al petto di pollo.

 

Una dieta da runner ricca di sostanze nutritive assicurerà che il tuo corpo abbia sempre l’energia di cui ha bisogno. Certo, non dimenticare di idratarti. E infine, ascolta i segnali del tuo corpo e sii flessibile. Se ti senti bene nel complesso, sei sulla strada giusta. Se qualcosa non va, continua a calibrare finché non trovi ciò che funziona per te.