GIOCHI DA SPIAGGIA. 5+1 IDEE PER TUTTE LE ETÀ

GIOCHI DA SPIAGGIA. 5+1 IDEE PER TUTTE LE ETÀ

Che estate sarebbe senza giochi da spiaggia?

Per divertirsi al mare, in compagnia di amici o della famiglia, basta davvero poco: acqua, sabbia e fantasia sono gli ingredienti principali per stimolare non solo l’immaginazione ma anche il movimento di grandi e piccini.

Ricordate la prima raccomandazione di genitori e medici?

Non tuffarsi in acqua subito dopo aver mangiato…

Bene…ma allora come ingannare il tempo?

In questo articolo vi suggeriemo 5 (+1)  idee per tutte le età: giochi da spiaggia alla portata di tutti che vi impegneranno nelle calde giornate in riva al mare e aiuteranno ad “ammazzare” il tempo.

 

Per i più piccoli…

 

Tesoro nella sabbia

Dopo aver delimitato un quadrato di spiaggia di circa un metro per lato, scegliete dieci oggetti di dimensioni diverse (es. biglie, formine, monete, palline) che un adulto nasconderà all’interno del perimetro delineato. A ogni oggetto verrà assegnato un punteggio, decrescente col crescere delle dimensioni dell’oggetto. I bambini verranno bendati e avranno tre minuti di tempo per trovare il maggior numero di oggetti. Vince chi raggiunge il punteggio più alto in base agli oggetti trovati.

Secchielli in marcia

Definite una linea di partenza e una di arrivo e procurate un secchiello pieno d’acqua per ogni bambino. Allineate i bambini sulla riga di partenza e al vostro via dovranno raggiungere la riga di arrivo trasportando sulla testa il secchiello pieno. Vince chi raggiunge l’arrivo con all’interno del secchiello la maggior quantità di acqua.

La torre di sabbia

Se a giocare siete in pochi, provate e cimentarvi nella Torre di sabbia. Preparate una montagnola di sabbia e piantatevi in cima un bastoncino lungo una ventina di centimetri facendo in modo che sporga dalla torre. A turno, i giocatori dovranno togliere un po’ di sabbia dalla torre cercando di non far cadere il bastoncino, pena l’eliminazione dal gioco. Attenzione! Ad ogni eliminazione, la torre di sabbia viene ricreata e piantato nuovamente il bastoncino sulla cima. Il gioco andrà avanti fino a che non rimarrà un solo giocatore.

 

 

Per i più grandi…

 

I Signori tispruzzo

Create due squadre composte dallo stesso numero di persone e mettete un secchiello pieno di acqua a metà strada tra una fazione e l’altra. I giocatori di ogni squadra si schierano uno accanto all’altro, numerati dall’uno in poi come nel classico gioco Ruba Bandiera. L’arbitro chiama un numero e i giocatori di entrambe le squadre corrispondenti a quel numero dovranno correranno verso il secchiello. Il primo dei due che riesce a spruzzare e bagnare l’avversario con l’acqua del secchiello conquista un punto per la sua squadra. L’arbitro chiama successivamente il secondo numero e così via. Vince la squadra che conquista per prima tanti punti quanti sono i suoi giocatori.

Tiro alla fune

Procuratevi una corda oppure un asciugamano resistente e…tanta forza per assicurarvi la vittoria!

Dividete i partecipanti in due squadre e marcate sulla sabbia una linea di separazione. La squadra che la oltrepassa perde il gioco e dove pagare penitenza.

 

Per chi infine, dopo aver ben digerito, vuole cimentarsi in un gioco più “bagnato”, ecco un ultimo suggerimento:

 

Strizza tutto

Dividete i giocatori in due squadre, assegnando a ciascuna un secchiello e una maglietta. Il primo giocatore di ogni squadra dovrà tuffarsi in mare con la maglietta, uscire dall’acqua, raggiungere il proprio secchiello e strizzare la maglietta al suo interno. Si passa al secondo giocatore che dovrà ripetere l’operazione e così via. La squadra che in 5 minuti avrà riempito di più il secchiello con l’acqua vincerà il gioco.

 

C’è davvero l’imbarazzo della scelta, non credete?

Se siete stanchi dei soliti passatempi come beach-volley, biglie o racchettoni, non vi resta che abbandonare il vecchio e lasciare spazio al nuovo, cimentandovi in giochi da spiaggia alternativi, che animeranno la vostra estate 😉

 

Indietro Avanti